22 Gennaio 2017 – Seminario Grafologia Peritale

Il seminario si propone come momento di sensibilizzazione rivolto a chi si occupa di grafologia forense in ambito penale, e specificamente nelle lettere e scritture anonime. 

Talvolta infatti, specie in presenza di scarso materiale grafico, la sola analisi grafica non è sufficiente per addivenire all’identificazione della mano scrivente; ecco allora la necessità di dover ricorrere alle tecniche di identificazione personale: la biologia molecolare (DNA) e la dattiloscopia.

Ma affinché detti indagini abbiano successo è necessario che i documenti già trattati dai grafologi siano stati da costoro esaminati con la consapevolezza della possibilità che altri “esperti” dopo di loro potranno essere chiamati a sottoporre ad analisi il supporto (foglio, foglio e busta scritti a mano, dattiloscritti, stampati o scannerizzati, ecc.) che contiene la scrittura anonima, allo scopo di identificare l’autore.